Cosa desideri trovare?

Sito web: dominio e hosting

Studio Netiquette / Avvio  / Sito web: dominio e hosting

Dominio e hosting del sito web - Esempio di una casa reale

Sito web: dominio e hosting

Qui, del sito web – che hai o che hai voglia di avere – Ti presento 2 degli ingredienti spesso più sottovalutati e che invece hanno una bella importanza.
Mi riferisco a dominio e hosting: Ti suggerisco di pensare a entrambi fin da subito.
In breve e in pratica, senza troppi tecnicismi, nelle prossime righe Ti scrivo cosa e quanto Ti serve sapere su dominio e hosting per il sito web della Tua libera professione.

In breve,

dominio e hosting web rispondono a 2 domande a proposito del sito web

  • Come lo chiami? (Dominio)
  • Dove lo pubblichi? (Hosting)

In pratica

Ti porto un confronto: quello con il Tuo studio, la sede fisica in cui lavori (magari in coworking come me? 😉 ).

Confronto sede fisica e sito web da libero professionista

1.
Lo studio, nel suo complesso (con il suo indirizzo, il citofono, la scrivania, i documenti, ecc…) è

il sito web

Un sito web come quello che stai navigando.
Cioè, uno spazio di contenuti che trovi a un indirizzo specifico.

 

2.
L’indirizzo della sede – via/c.so/piazza, civico, piano, CAP, città e nazione – e il nome che hai sulla targa (studio Tuo) o sul citofono rappresentano

il dominio del sito web

Così
Via studio + nome studio + paese nel mondo reale
sono come
www.studio.it nel mondo digitale

Questo indirizzo specifico ce l’hai solo e soltanto Tu. Se i Tuoi utenti sbagliassero la via, o il numero civico o anche soltanto il piano, non Ti troverebbero. O magari, nel caso più fortunato, Ti troverebbero dopo più tentativi.

A sua volta, così come il Tuo studio può avere più stanze aperte (o no) al pubblico – la sala di attesa, la sala riunioni, ecc… – anche il dominio (l’url) si comporta nello stesso modo.

Cioè
Via studio + nome studio + paese + sala riunioni nel mondo reale
sono come
www.studio.it/salariunioni nel mondo digitale.

Confronto tra sede fisica e web degli liberi professionisti

3.
Lo studio di tot metri quadrati, con l’antifurto e i vari servizi – di pulizia, di manutenzione, di pronto intervento, ecc… corrispondono sul Web

all’hosting del sito web

cioè lo spazio che occupa e i servizi connessi.

Potresti avere bisogno di più o meno spazio. Per esempio laddove avessi materiale pesante come molte foto, molti video, ecc…

Potresti richiedere un’alta prestazione in termini di velocità di caricamento delle pagine. Parentesi: questo è anche ben visto da Google.

Potrebbe servirTi uno spazio tutto Tuo oppure condiviso (server web condivisi, dedicati, semi-dedicati).

Potrebbero fare al caso Tuo alcuni servizi base o altri più specifici. Magari perché prevedi un traffico di utenti/visite elevato e condensato nello stesso periodo, ecc… Insomma,

a ogni sito web il suo hosting

In ogni caso, assicuraTi che esista, sia attivo e che sia realmente di aiuto il servizio assistenza. Perché il mio augurio è che, come in studio, non ci siano mai perdite d’acqua, antifurti manomessi o black-out, ma, nel caso, è essenziale che Tu possa avere una voce di supporto e un intervento efficiente, concordi?

Infine,

cosa Ti serve sapere su dominio e hosting?

Che

  • Il nome per il Tuo dominio è importante: per esempio è meglio che sia facile da digitare e significativo.
    A questo proposito puoi leggere tutti gli accorgimenti nella guida pratica ad hoc sul “naming”, questa
  • L’hosting più adatto per il Tuo sito web dipende dalle diverse variabili che Ti ho accennato sopra e incidono sul costo finale del sito web. Controlla quindi che ci sia questa voce nel preventivo e che sia studiata per Te.
  • Il rinnovo è annuale (in genere). E i prezzi possono variare da un anno all’altro. Un dominio il primo anno può costare anche soltanto 2 e l’anno successivo 30 €. Controlla bene il listino e le condizioni al momento della registrazione. Idem per l’hosting: può partire dai 40 per salire fino al doppio, il triplo e oltre.
  • Ti conviene scegliere fin da subito dominio e hosting più adatti per la Tua professione, ma nel caso di qualsiasi variazione potrai trasferire tutto senza perdere il lavoro già fatto (si chiama migrazione).

 

Spero di essere riuscita a farTi addentrare in modo agile e agevole in queste questioni un po’ “tecniche” (non ho fatto appositamente nomi e cognomi di aziende che hanno tra i servizi la fornitura dominio e hosting: se comunque volessi degli esempi fammi sapere).

Per ora Ti lascio agli altri ingredienti che compongono il sito web – il sito web che serve davvero.

Puoi leggere per esempio

Avessi bisogno di informazioni più mirate (scelta personalizzata del dominio per il SEO, ecc…) puoi scrivermi e parlarne con me di persona.

SteFania di Studio Netiquette

Per la Tua #VitaDaProfessionista, oltre queste guide pratiche, trovi strumenti utili sulla pagina Facebook “Netiquette” @LaNetiquette

Nessun commento

Tu cosa ne dici?