Cosa desideri trovare?

Ci sei sul Web? Oggi serve davvero

Studio Netiquette / Avvio  / Ci sei sul Web? Oggi serve davvero

Il Web serve ai liberi professionisti - Esempio geolocalizzazione della sede

Ci sei sul Web? Oggi serve davvero

Forse stai lavorando a gonfie vele. O forse Ti ritrovi in un periodo no.
Quello che vorrei portassi con Te è che, in entrambi i casi, hai un alleato che si chiama Web.
E che, per beneficiare dei suoi vantaggi (e non subire le sue criticità), Ti serve, prima di tutto, che tra le voci di Google il Tuo nome ci sia – intendo in ottica professionale – e che sia subito raggiungibile dalle persone che lo cercano.

Voglio dire…
Che i clienti arrivino e tornino da Te è un buon risultato
ed è l’augurio che Ti rivolgo.
Ma puoi pensare che sia sempre così?
Hai un numero costante di clienti fidelizzati – fedeli – e di nuovi arrivati?
Sai come mantenere ogni mese un buon ritmo? Quanto Ti costa, anche in termini di tempo ed energie?

Nel caso stessi invece lavorando poco, niente o non come desideri,
hai capito cosa non quadra?
Per esempio, è facile trovarTi?
Hai ben chiari i clienti a cui Ti rivolgi?
E, nel complesso, cosa stai facendo per invertire la rotta?

Chissà dove Ti collochi in questo contesto. Puoi scrivermelo.
In ogni caso, alla base, c’è un dato di fatto – spesso sottovalutato – che qui condivido con Te:

un utente non può contattare
un professionista che non trova

E oggi il Web è il posto dove le persone cercano: cercano per trovare luoghi, lavori, informazioni. E persone professioniste come Te e me.

Hai capito quindi perché il Web è diventato un vero e proprio alleato per la Tua professione?
E lo è diventato per ogni fase: nella fase di avvio del lavoro, in quella di sviluppo, in quella di rilancio.

Per esempio, avessi una professione itinerante, sai quanto è importante che i clienti che Ti hanno già trovato possano ricontattarTi? Cioè, che Tu non debba ripartire ogni volta da zero, ma che a ogni passo Tu possa portare con Te chi già ha avuto modo di conoscerTi e apprezzarTi?

Un altro esempio: sai quanti clienti si perdono per un semplice cambio di indirizzo o telefono non comunicato?
È triste, concordi?

Ti è già successo?
(A me sì: sono ancora alla ricerca di alcune mie care insegnanti).

Davvero il riferimento online della Tua professione può fare la differenza: prima di tutto perché oggi

se non sei sul Web,
semplicemente “non esisti”

Voglio dire che oggi online cerchiamo molte informazioni: ci affidiamo a Google per cercare locali, dottori, case, strade, luoghi di vacanza, ecc… Quindi se un potenziale cliente cercasse una persona che svolge la Tua professione Tu non comparirai nella lista dei risultati.

La Rete dà tante opportunità: a Te e a chi cerca online.
Pensa solo come Ti facilita la condivisione degli orari di apertura/chiusura, dei giorni di lavoro o di quelli delle vacanze.
O le possibilità di relazione con i Tuoi utenti. A cui puoi per esempio dedicare un blog con informazioni affidabili.
O come Ti permette di aggiornare in modo veloce ed efficiente i Tuoi utenti: per esempio sulle novità (un nuovo servizio che offri, un evento, una promozione, …).
Insomma, è una comodità per tutti: e la comodità crea soddisfazione.

Quindi sì, un riferimento online Ti serve oggi più che mai: che sia il sito web professionale, il profilo sui portali specializzati e sulle mappe digitali di Google o sui social network – Facebook o altri.

Il passo successivo

è proprio relativo alla scelta degli strumenti che senti più adatti ai Tuoi ritmi, ai Tuoi obiettivi, alla Tua disponibilità di tempo e denaro.
Perché un riferimento web che funziona davvero può essere un sito web – di quelli ben fatti, certo, organizzati nei contenuti, piacevoli da navigare e da consultare anche da smartphone. Oppure una mappa con gli orari aggiornati. O una pagina sui social network: di quelle che richiedono più o meno aggiornamenti.
Che puoi aprire (o in modo più professionale, farTi aprire) su un social più popolare – come Facebook, Twitter, Instagram. O più di nicchia – come per esempio Yummi, un social dedicato solo ed esclusivamente alle fotografie dei Tuoi piatti.
(Fossi nutrizionista/dietista, Ti suggerisco di dare un’occhiata).

Insomma, pensa a queste parole e passa all’azione: ricorda che quel che conta è

 che Tu sia sul Web in modo curato

Che Tu sia presente con un profilo online attendibile e professionale. È, infatti, a tutti gli effetti il Tuo biglietto da visita e il primo contatto che un utente-potenziale cliente ha con Te.

Aiuta a suscitare un senso di affidabilità, familiarità e fiducia. Anche di rassicurazione: pensa per esempio all’ambito medico.

Per questo è importante che il Tuo sia un profilo curato, aggiornato, raggiungibile e onesto: che Ti rispecchi, che Ti rappresenti.

Puoi valutare lo strumento per Te più comodo – e magari economico: magari un profilo Linkedin.

L’essenziale è che contenga

  • un Tuo recapito: numero di telefono e/o indirizzo email per i contatti degli utenti (quindi potenziali clienti)
  • una Tua presentazione (meglio se con foto) per far capire chi sei
  • le informazioni necessarie per far capire cosa fai, come lo fai, cosa Ti distingue dagli altri.

Voglio dire: hai presente la Mucca viola?

 

 

SteFania di Studio Netiquette

Per la Tua #VitaDaProfessionista, oltre queste guide pratiche, trovi strumenti utili sulla pagina Facebook “Netiquette” @studionetiquette

1 A questo proposito

  • Studio Netiquette

    Rispondi 1 marzo 2018 12:52

    Il riferimento professionale – più economico e veloce – sul Web: il cv online.
    Qui la guida pratica
    https://goo.gl/M3vBGJ

Tu cosa ne dici?

uno × 5 =