Cosa desideri trovare?

Netiquette mail: 10 pratiche per il Tuo lavoro

Studio Netiquette / Avvio  / Netiquette mail: 10 pratiche per il Tuo lavoro

La netiquette mail, come scrivere una mail di lavoro in modo corretto

Netiquette mail: 10 pratiche per il Tuo lavoro

Che sia utile applicare la netiquette nel Tuo lavoro di ogni giorno ne avevo già scritto in una guida pratica (questa).
Perché quando scrivi email, rispondi a post e commenti sui social network, intervieni sui siti dei giornali, sui blog di informazione, ecc… o interagisci in qualsiasi altro modo sul Web, la netiquette Ti permette di farlo nel modo adeguato al contesto online.
Per esempio per evitare fraintendimenti tra colleghi o clienti, che non è poco 😉

Lo scrivevo anche nell’altra guida pratica: la netiquette non è una questione di etichetta o di forma:

la netiquette è proprio una questione di sostanza

Voglio dire, non è una di quelle pratiche del galateo per fare bella figura o ribadire uno status sociale.
(A proposito di galateo, hai mai dato un’occhiata al testo originale, quello di Giovanni Della Casa pubblicato nel 1558? Il “Galateo ovvero de’ costumi“, Ti faccio fare un salto nel passato).
Per dirla in altre parole, la netiquette non è il fiocco per chiudere il regalo: al contrario, è parte del regalo stesso.

Ora, nello specifico,

cos’è la netiquette mail?

È il modo più adatto per scrivere le Tue mail.
Nelle prossime righe ho selezionato i punti principali che puoi tenere a mente e mettere in pratica nelle Tue prossime email di lavoro (certo, vale anche negli altri ambiti).
Se poi volessi dare un’occhiata alla netiquette mail integrale, Ti segnalo anche quella che credo sia la prima fonte web sulla netiquette: è del 1995. Ha una sezione dedicata, è la n° 2.1.1, “For mail“.
P.S. Proprio per l’età della versione integrale, alcuni punti Ti sembreranno in qualche modo datati: quel che conta, però, è rimasto invariato nel tempo 🙂

1.
Rispetta il copyright, il diritto d’autore, del materiale che inserisci nelle Tue mail.
Per esempio, puoi farlo con la citazione della fonte

2.

Non creare catene via mail.
E neanche sugli altri canali di comunicazione online

3.
Evita di scrivere messaggi carichi di odio o di parole pesanti (i cosiddetti “flame”).
Evita anche se Ti provocassero

4.
Scrivi in minuscolo e usa le lettere maiuscole solo quando servono.
Perché ONLINE INTERI TESTI IN MAIUSCOLO SONO COME URLA

5.
Usa simboli come gli asterischi per enfatizzare.
E trattini bassi – gli underscore – per sottolineare (così non si confondono con i link)

6.
Inserisci le faccine – le emoticon – per comunicare il Tuo tono di voce.
Con moderazione e in base al tipo di conversazione e di destinatario.
P.S. Sai che oggi, 17 luglio, è la Festa mondiale dedicata alle emoticon?

7.
Limita la lunghezza di ogni riga a circa 65 caratteri.
E scrivi a fine mail una frase conclusiva di riscontro

8.
Ricorda di inserire un oggetto coerente con il contenuto della mail.
Magari capace di riassumerlo.

9.
Inserisci una firma di 4 righe al massimo.
In generale, crea messaggi brevi, sintetici (una volta era legato al costo €/minuto)

10.
Quando il messaggio è importante, invia una mail di risposta, anche breve,
per comunicare al mittente che l’hai ricevuto.
(P.S. Per me il feedback è sempre il benvenuto).

E così, risultato della netiquette mail?

Una sana comunicazione online che Ti porta benefici anche nelle interazioni fuori dal Web.

SteFania di Studio Netiquette

Per la Tua #VitaDaProfessionista, oltre queste guide pratiche, trovi strumenti utili sulla pagina Facebook “Netiquette” @LaNetiquette

Nessun commento

Tu cosa ne dici?