Cosa desideri trovare?

TED – Rita Pierson e la scuola che piace

Studio Netiquette / Felicità  / TED – Rita Pierson e la scuola che piace

Rita Pierson parla dell'apprendimento a scuola

TED – Rita Pierson e la scuola che piace

Sai cosa significa #pdv?
È l’abbreviazione che uso al posto di “punto di vista”. Ho già scritto per esempio quello sul pericolo della storia unica di una storyteller – Chimamanda. E quello sulla danza al posto di Power Point di uno scienziato – John Bohannon.

Qui Ti presento quello di Rita Pierson: per 40 anni insegnante.
Insegnanti lo erano anche i suoi genitori e ancor prima i suoi nonni: in pratica ha respirato scuola in ogni momento della sua vita.

Il suo punto di vista mi piace molto: Te lo riassumo.
Lei sostiene che le relazioni significative sono il segreto dell’apprendimento.
In altre parole spiega il valore e l’importanza dei rapporti umani: sono loro a fare la differenza. Sono le relazioni che l’insegnante crea con ogni studente durante le ore di lezione a permettere di migliorare l’apprendimento a scuola.

Così la chiave per una didattica che coinvolge, che piace, che funziona è da trovare proprio qui, nella ricerca del modo per far crescere insieme sia l’autostima dello studente sia i suoi risultati scolastici.

Sai infatti cosa risponde alla collega che dice: “Non mi pagano per farmi piacere i ragazzi. Mi pagano per impartire una lezione. I ragazzi dovrebbero impararla. Io dovrei impartirla. Caso chiuso”?

“Sai, i ragazzi non imparano da gente che a loro non piace”

La conversazione prosegue così:
– “Queste sono un sacco di stupidaggini”
– “Il tuo anno sarà lungo e difficile, tesoro”…
Inutile dire che fu così.

Cosa ne dici?
Ti sembra interessante?

Ti lascio al suo intervento: così la ascolti di persona, lei è molto coinvolgente. E anche ironica 🙂
Il talk, il suo intervento, è in inglese. Troverai comunque già attivi i sottotitoli in italiano.

Rita Pierson al TED Talks

“Siamo insegnanti, siamo nati per fare la differenza”

SteFania di Studio Netiquette

Per la Tua #VitaDaProfessionista, oltre queste guide pratiche, trovi strumenti utili sulla pagina Facebook “Netiquette” @studionetiquette

1 A questo proposito

  • Studio Netiquette

    Rispondi 26 novembre 2017 9:13

    “Alla media Giovanni Falcone di Palermo molti bambini vivono una realtà difficile:
    i genitori sono spesso discoccupati, alcuni hanno il padre in carcere. Abitano allo Zen, quartiere ad alto tasso di povertà e criminalità”.
    Ora hanno un laboratoriodi scienze: questo è un esempio di strumento, questa è l’attenzione che serve per incoraggiare lo studio

    https://goo.gl/bj1M4B

Tu cosa ne dici?

16 − sette =