Cosa desideri trovare?

#CosìPerEsempio

Studio Netiquette / Felicità  / #CosìPerEsempio

cosìperesempio - luci per il si può fare

#CosìPerEsempio

#CosìPerEsempio. Perché si può fare. E Loro per esempio l’hanno fatto.

“È più prezioso ciò che si è messo in movimento” • Gianni Rodari

• 1/4 •

Il TEDx di Maria De Biase

Un’insegnante che la fa “La Scuola Ecosostenibile

“Io dico sempre ai miei amici e ai miei familiari e a tanti altri, soprattutto a quelli che mi hanno messo i bastoni tra le ruote e hanno provato anche a farmi male in questi anni: che non è vero che non si poteva fare, si può fare. Si può fare, è stato possibile.
Quindi io invito sempre tutti a rivederla la categoria dell’impossibile

#CosìPerEsempio • L’orto a scuola, il pane e olio per merenda (quello buono) e il concerto con materiale di scarto

• 2/4 •

Un sogno per domani

Un film sull’idea di Passa il favore

#CosìPerEsempio • “Per me certe persone hanno troppa paura per pensare che le cose possano essere diverse. Insomma, il mondo non è tutto quanto merxx, ma credo che sia difficile per certa gente, che è abituata alle cose così come sono • anche se sono brutte • cambiare. E le persone si arrendono. E quando lo fanno, poi tutti, tutti ci perdono”

• 3/4 •

In famiglia… quale comunicazione?

Un libro di Marshall B. Rosenberg sul Linguaggio giraffa (Lei)

In famiglia... quale comunicazione? Il libro di Marshall Rosenberg sul Linguaggio giraffa
“Avere una persona che pensa cosa è “normale” e cosa “non è normale” è un modo certo per far sì che la comunicazione all’interno della famiglia diventi complicata (…) Ogni tipo di linguaggio che implica il concetto di “giusto” e di “sbagliato” garantisce che i vostri bisogni non saranno soddisfatti”
La violenza è l'espressione tragica di un bisogno insoddisfatto. Prendete il bisogno, occupatevene e la violenza scomparirà - M. B. Rosenberg
#CosìPerEsempio

• 4/4 •

Italia che Cambia

#CosìPerEsempio • “C’è un’altra Italia, diversa da quell’immagine di crisi e decadenza che i mass media ci restituiscono ogni giorno. Un Paese fatto di imprenditori e imprenditrici che mettono al centro la sostenibilità umana e ambientale, di giovani che scelgono con gioia di tornare alla terra o di realizzare progetti di integrazione, di sindaci e sindache virtuosi che realizzano politiche straordinarie su rifiuti, energia e mobilità. (…) C’è un’Italia che cambia, anzi che è già cambiata e silenziosamente sta costruendo un nuovo paradigma culturale e un nuovo modo di vivere e agire”

Insomma,

#CosìPerEsempio

perché c’è differenza tra rassegnazione e accettazione: “la rassegnazione sta alla paralisi come l’accettazione sta al movimento” (Federica Bosco): un in bocca al lupo a tutt* noi!

SteFania di Studio Netiquette

Ciao, sono Stefania Lovaglio, l'autrice di questa guida pratica. Altri spunti e strumenti utili per la #VitaDaProfessionista continuano sulla pagina Facebook “Netiquette” @LaNetiquette

Tu cosa ne dici?